Siamo orgogliosi di sviluppare nel nostro territorio, un'impresa familiare che ci e' stata tramandata fin dal 1890, valorizzando la qualita' degli agrumi di Sicilia e la diffusione del loro sapore ed odore in tutto il mondo
Sviluppo nel territorio, tradizione, amore per la natura, rispetto per i diritti dei lavoratori, tradotti in prodotti di altissima qualitą apprezzati dai clienti di tutto il mondo


       



Limoni varietà: "femminello"
Arancia varietà: "tarocco"
Arancia varietà: "moro"
Arancia varietà: "navel"
Mandarini varietà:
"tardivo di Ciaculli"
Varietà: "italia"
Totalmente sconosciuti ai Romani, gli agrumi, vennero introdotti nel Mediterraneo dagli Arabi nel 1150 d.c. e successivamente introdotti nel Nuovo Mondo tramite Cristoforo Colombo nel suo secondo viaggio nel 1493. Oggi la Sicilia con la sua superficie di 25.460 kmq (di cui 175.000 ettari di agrumeti), è la prima produttrice mondiale di Arance Pigmentate e la seconda di Limoni.

Inoltre produce le migliori qualità di Mandarini, Clementine ed Arance Amare. La sua posizione geografica ed il suo clima temperato favoriscono la produzione di questi agrumi particolarmente ricercati per le loro caratteristiche organolettiche.

La stagione produttiva agrumaria inizia i primi di Ottobre e prosegue ininterrottamente fino alla fine di luglio.

Ulteriori lavorazioni possono avvenire successivamente anche durante i mesi di Agosto e Settembre sfruttando il raccolto estivo dei limoni, conosciuti come "Verdelli", nonostante le quantità disponibili in questo periodo siano di gran lunga inferiori (ca. 10%) rspetto alle produzioni invernali e primaverili.

Le varietà disponibili in Sicilia per la trasfromazione industriale sono le seguenti: Limoni: Femminello, Monachello; Arance Rosse: Tarocco, Sanguigno, Sanguinello e Moro; Arance Bionde: Biondo Comune, Ovale, Navel, Navelina e Valencia; Mandarini: Avana e Tardivi di Ciaculli.

Uva
Oltre ad essere la maggiore produttrice di agrumi, la Sicilia ha una lunga tradizione per la coltivazione dell'Uva.

Le coltivazioni hanno conosciuto una nuova rinascita negli anni più recenti che ha significato una sempre maggiore disponibilità di frutta che ha permesso alla Agrumaria Corleone di diversificare la propria produzione introducendo anche la trasformazione di questo prodotto, permettendo quindi di soddisfare una sempre maggiore richiesta da parte della propria clientela e nel contempo di sfruttare maggiormente i propri impianti produttivi in periodi dell'anno in cui gli agrumi non sarebbero comunque disponibili.

Le varietà delle Uve trasformate sono : Italia e Regina

L'Agrumaria Corleone si approvvigiona delle materie prime da cooperatrive locali in grado di garantire i parametri qualitativi richiesti. Contratti quadro vengono stipulati con associazioni di produttori all'inizio di ogni campagna accordando le consegne delle materie prime secondo dettagliati programmi